Close

Le 10 cose più importanti che abbiamo imparato dal keynote di Google I/O

Il keynote di Google I/O ha fornito un'ampia panoramica di tutte le cose interessanti su cui Google ha lavorato, in questo caso, negli ultimi due anni. Quindi, non sorprende che ci siano stati molti grandi aggiornamenti e sviluppi nella sua gamma di prodotti.

Mentre alcuni degli annunci erano in linea con le voci e le fughe di notizie che abbiamo visto nelle ultime settimane, ci sono state anche alcune sorprese, come il video olografico e le chiavi digitali dell'auto. Il tema generale del keynote sembrava riguardare la creazione di un'esperienza più naturale e senza sforzo per gli utenti, pur mantenendo la loro completa privacy.

“Non vendiamo mai le tue informazioni a nessuno,” ha affermato il vicepresidente di Google Maps, Jen Fitzpatrick. Mentre Engineering and Product VP, Suzanne Frey, ha affermato coraggiosamente che 'i dispositivi più sicuri funzionano su Android'. La società ha chiarito che Apple non è l'unica seria riguardo alla sicurezza dei dati.

Anche se approfondiremo alcuni di questi annunci in seguito, ecco i punti che si sono davvero distinti. Puoi anche guardare tu stesso il keynote completo qui sotto.


Google I/O

La piattaforma Microsoft Teams per IOS


(Credito immagine: Google)

1. Wear OS e Tizen di Samsung ora sono uno

Dai rapporti all'inizio di questo mese, sapevamo che il prossimoOrologio Samsung Galaxyavrebbe eseguito Wear OS e che la pelle sarebbe apparsa in qualche modo diversa, ma la verità era molto più impressionante. Samsung ha ora unito le forze con Google per sviluppare la piattaforma Wear OS, combinando il suo know-how Tizen con l'enormità della libreria di app di Google e la durata della batteria.

Questa è una buona notizia per tutti gli utenti di Wear OS, poiché l'input di Samsung verrà esteso all'intero ecosistema. E di conseguenza ci sono grandi miglioramenti in arrivo su Wear OS. Aspettati aggiornamenti per le app più popolari, navigazione più veloce e più riquadri, poiché la funzione riquadro è aperta a tutti gli sviluppatori.


Google ha anche affermato che Wear OS trarrà vantaggio dalle funzionalità di salute e fitness di Fitbit, ora che sono di proprietà di Google. Si è parlato anche di nuovi modelli Fitbit che utilizzano la piattaforma Wear OS in arrivo.

Google I/O

Android 12

(Credito immagine: Google)

2. Android 12 ha un aspetto completamente nuovo

I dettagli di Android 12 erano molto vicini ale diapositive e il video Android trapelatiabbiamo visto durante il fine settimana. Tuttavia, abbiamo appreso di più sulla nuova colorazione. Material You si occupa di trovare i colori che si abbinano a te, con una personalizzazione completa in tutto, dalla schermata di blocco alle impostazioni di sistema. Può anche utilizzare l'estrazione del colore dalle immagini, quindi se puoi inserire un'immagine nella schermata di blocco, può utilizzare i colori dell'immagine per creare l'intera tavolozza.


Descritta come la “la versione più ambiziosa di sempre di Android,” il design è decisamente più giocoso, con nuove viste a colpo d'occhio e impostazioni rapide. C'è anche un'illuminazione dinamica che può illuminarsi dal basso quando si solleva il telefono o dall'alto quando si preme il pulsante di accensione.

Google I/O

Plutone AI

(Credito immagine: Google)

3. Google AI ti consente di parlare con oggetti inanimati

La nuova straordinaria tecnologia di conversazione AI LaMDA di Google consente conversazioni più fluide con la piattaforma. È in grado di rilevare meglio il significato da frasi più casuali, piuttosto che fare affidamento su parole specifiche per essere riconosciuto.

Questo può essere usato per cercare richieste specifiche, come un percorso su una mappa che porta in uno scenario di montagna o la parte di un film in cui un leone ruggisce. Ha anche evidenziato la sua capacità di condividere la conoscenza su un argomento personificando quella cosa. La demo mostrava un utente che conversava con il pianeta Plutone e chiedeva a un aeroplano di carta cosa lo facesse volare più lontano.

Google I/O

(Credito immagine: Google)

4. Stanno arrivando le videochiamate olografiche

Una tecnologia in corso che è stata rivelata è stata Project Starline. Ciò fornisce la possibilità di avere una chat video con qualcuno che si sente davvero come se fossero nella stessa stanza. La tecnologia utilizza telecamere ad alta risoluzione per mappare la profondità del soggetto e creare un'immagine 3D. Questi dati vengono quindi altamente compressi per il trasporto e quindi proiettati su un display a campo luminoso. Se i loro risultati sono buoni come sembravano nella presentazione, questo è davvero interessante.

Google I/O

(Credito immagine: Google)

5. Se vedi qualcosa, Google può aiutarti ad acquistarlo

Google sta lavorando di più per fornirti un modo per acquistare cose. Il suo grafico degli acquisti raccoglie informazioni sui prodotti dai siti Web, inclusi prezzi, recensioni, video e dati di inventario del produttore. Sia che tu stia cercando con l'obiettivo di Google, le immagini o la ricerca di testo, sarai in grado di trovare il prodotto di cui hai bisogno. Anche durante la visualizzazione delle immagini in Google Foto, puoi utilizzare l'obiettivo per trovare l'elemento nell'immagine.

Ciò significa che se vedi qualcosa che ti piace puoi scattare rapidamente una foto e Google lo rintraccerà per te. Identificherà inoltre i prodotti nei video di YouTube e fornirà suggerimenti su come acquistarli. Ideale se per coloro che cercano di seguire la moda delle celebrità o semplicemente per guardare una recensione video di un prodotto. E per tutti quegli articoli che hai inserito nei carrelli della spesa e di cui ti sei dimenticato, Google può ricordarti dove li hai lasciati quando apri una nuova scheda e persino offrire coupon per ridurre il prezzo.

Google I/O

(Credito immagine: Google)

6. Le fotocamere Android saranno più inclusive sui toni della pelle

Le funzioni di esposizione automatica sono state perfezionate nel corso degli anni per fornire tonalità della pelle dall'aspetto naturale nelle immagini. Sfortunatamente, si sono concentrati principalmente sull'ottenere i toni della pelle caucasici giusti. Quelli con la pelle di colore più scuro sono raramente presi in considerazione, quindi i ritratti vengono lasciati con un aspetto troppo luminoso o troppo scuro o con toni strani.

Quest'ultimo lavoro di Google sul suo sistema di fotocamere è progettato per correggere questa svista e dare un tono della pelle più accurato per la pelle scura. I miglioramenti si concentrano sull'esposizione e sul bilanciamento del bianco e aiuteranno anche i capelli ricci a risaltare sullo sfondo. Il vero test è spesso in gruppi con colori della pelle misti, quindi non vedo l'ora di vedere quanto sia stupido.

Google I/O

(Credito immagine: Google)

7. Puoi bloccare cartelle e immagini sul tuo telefono

Con Google Foto è facile trovare tutte le tue foto, ma a volte hai foto e video che non vuoi che tutti vedano, come quelli di ‘quel'addio al celibato o, conosci quelli... Ma ora c'è una risposta che non implica rinominarli come file di lavoro.

L'imminente aggiornamento per i telefoni Google Pixel ti consentirà di bloccare determinate foto in una cartella speciale con una password e di impedirne la visualizzazione nel feed di Google Foto. Quindi la prossima volta che mostrerai il tuo feed di foto a tua madre, lei non vedrà quel nuovo tatuaggio. Questo verrà implementato anche su altri telefoni Android in un secondo momento.

Google I/O

(Credito immagine: Google)

8. Elimina gli ultimi 15 minuti di cronologia

Per quanto riguarda le cose che preferiresti non condividere, questa nuova funzionalità aiuterà coloro che non vogliono lasciare intatta la cronologia delle ricerche, senza cancellare tutto. Una nuova funzione ti consente di eliminare tutto ciò che hai cercato negli ultimi 15 minuti. Utile per l'acquisto di regali di compleanno a sorpresa o per le visite alle pagine dei fan club di Taylor Swift (non mi vergogno, è fantastica).

Google I/O

(Credito immagine: Google)

9. Mappatura AR per dare più direzione

Secondo il VP of Engineering di Google, Google Maps è sulla buona strada per offrire oltre 100 miglioramenti dell'IA quest'anno. Tra questi ci sono l'aggiunta di segnali stradali virtuali e altri punti di riferimento chiave evidenziati, incluso il tuo hotel per chi viaggia in una nuova città e le indicazioni interne per aeroporti e centri commerciali.

Anche le mappe stradali stanno diventando più dettagliate, con marciapiedi e attraversamenti pedonali aggiunti alle strade di circa 50 nuove città entro la fine dell'anno. Le mappe diventeranno più dinamiche con le attività che ti vengono mostrate, a seconda dell'ora del giorno e di ciò che cerchi normalmente. Potrai anche scoprire quanto sono trafficate determinate aree prima del tuo arrivo, utilizzando dati in tempo reale. Qualcosa che aiuterà anche sulle funzioni di guida.

Google I/O

(Credito immagine: Google)

10. Sblocca la tua auto con una chiave digitale per auto Android

Con Android Auto ora supportato in 100 milioni di auto, i nuovi modelli ora supporteranno Android Auto wireless, per connettersi senza dover tirare fuori il telefono dalla tasca. Ma Android sta anche aiutando a fornire più funzionalità per l'auto.

Android ora può funzionare al posto della chiave della tua auto per molti nuovi modelli, inclusa la BMW. La chiave digitale dell'auto sarà in grado di bloccare, sbloccare e avviare il tuo veicolo direttamente dal tuo telefono. Ti permetterà anche di condividere la chiave digitale con un amico o un familiare, per fargli guidare l'auto.

Tuttavia, c'è ancora molto da venire da Google I/O, incluse le nuove sessioni per Android, Google Assistant, Play e altro. Guarda tutte le ultime novità sulla pagina YouTube di Google I/O.

Le migliori offerte di Google Nest Hub Max di oggi Google Nest Hub Max - Antracite very.co.uk £ 219 VisualizzaNest Hub Max (gessetto) Google Store EMEA £ 219 VisualizzazioneGoogle Nest Hub Max Simply Be £ 219 Visualizza GOOGLE Nest Hub Max -... Currys PC World £ 219 Visualizza Mostra più offerte Controlliamo oltre 250 milioni di prodotti ogni giorno per i prezzi migliori