Close
  • Principale
  • /
  • All'aperto
  • /
  • Recensione Inov-8 Roclite Pro G 400: lo scarpone da trekking più resistente di sempre?

Recensione Inov-8 Roclite Pro G 400: lo scarpone da trekking più resistente di sempre?

Inov-8 Roclite Pro G ...Inov-8 Roclite Pro G 400 GTX da uomoEllis Brigham£ 199,99 Visualizza Vedi tutti i prezziInov-8 Roclite Pro G ...Inov-8 Roclite Pro G 400 GTX da donnaEllis Brigham£ 199,99 Visualizza Vedi tutti i prezziControlliamo oltre 130 milioni di prodotti ogni giorno per i prezzi migliori

L'Inov-8 Roclite Pro G 400 GTX è presentato come lo scarpone da trekking `` più duro di sempre '' di Inov-8, combinando, per la prima volta, una suola in grafene con una tomaia in tessuto rivestito in ceramica Schoeller super protettiva. Sono anche i più ammortizzati della gamma di scarponi da trekking Inov-8 e presentano modifiche al design per migliorare ulteriormente la presa.


Come ci si potrebbe aspettare da un'azienda nota per il suo patrimonio di trail running, queste caratteristiche non vanno a scapito del peso: sono comunque incredibilmente leggere. & ldquo; Per coloro che vogliono fare escursioni veloci e leggere in grandi montagne e cercare l'avventura tra i terreni e gli ambienti più difficili, questo è lo scarpone che fa per te, & rdquo; dice Michael Price, COO di Inov-8.

Gli stivali Inov-8 Roclite Pro G 400 GTX sono stati rilasciati il ​​17 settembre 2020 e hanno un prezzo del biglietto di £ 200 / € 220 / $ 235. Abbiamo testato la versione maschile e siamo rimasti estremamente colpiti: questi sono alcuni deimigliori scarpe da trekking on il mercato in questo momento. Nota: anche questi sono disponibili in una vestibilità e una colorazione da donna (consulta la nostra guida almigliori scarponi da trekking da donna fo alcune alternative). Continua a leggere per la nostra recensione completa sugli scarponi da trekking Inov-8 Roclite Pro G 400 GTX.

Recensione Inov-8 Roclite Pro G 400: design e comfort

La Roclite Pro G 400 presenta la pionieristica suola in grafene ultra resistente e aderente di Inov-8, nonché un rivestimento in ceramica Schoeller sul tessuto superiore, per proteggere i tuoi piedi anche nelle condizioni più estreme. Troverai il grafene in alcune delle altre calzature di Inov-8, ma questo è il primo stivale a combinarlo con Schoeller, che è ciò che fa guadagnare a questi stivali il descrittore `` più duro di sempre ''. Il marchio ha persino reclutato l'ex operatore delle forze speciali e due volte conquistatore dell'Everest Jay Morton per offrire il suo timbro di approvazione.

Immagine 1 di 4

Inov-8 Roclite Pro G 400


(Credito immagine: Inov-8)
Immagine 2 di 4

Inov-8 Roclite Pro G 400

(Credito immagine: Inov-8)
Immagine 3 di 4

Inov-8 Roclite Pro G 400

(Credito immagine: Inov-8)
Immagine 4 di 4

Inov-8 Roclite Pro G 400


(Credito immagine: Inov-8)

Inov-8 ha rimodellato i tacchetti da 6 mm con grafene che si trovano su altri stivali Roclite per aggiungere scanalature di dispersione dell'acqua ispirate agli pneumatici delle auto sportive, al fine di migliorare l'aderenza sul terreno bagnato (c'è Gore-Tex per mantenere i piedi asciutti, ovviamente) . Le Roclite Pro G 400 sono anche le scarpe da trekking più ammortizzate di Inov-8 fino ad oggi, con una maggiore altezza dello stack nell'avampiede e nella parte posteriore, offrendo una maggiore protezione sotto i piedi per abbinare la protezione extra altrove. Infine, un collare alla caviglia imbottito a taglio alto aiuta a migliorare la stabilità.

È difficile spingerli al tipo di estremi per cui sono progettati per essere in grado di far fronte, ma sicuramente si sono comportati molto bene nei nostri test. Sono abbastanza imbottiti e comodi da allacciarsi direttamente dalla scatola e partire per un'escursione, senza paura delle vesciche. La presa e il supporto sono eccellenti e la struttura è robusta e di alta qualità.

Certo, sono belli e leggeri, per aiutarti a muoverti velocemente (la specifica dichiarata è di 400 g, ma ovviamente questo dipenderà dalle dimensioni di cui hai bisogno - il Regno Unito 10 è di 440 g). Abbiamo trovato la tomaia rivestita in ceramica di Schoeller piegata un po 'sulla nostra coppia, il che sembra un po' strano ma non ha compromesso la funzionalità. L'unico svantaggio che abbiamo notato è che questo particolare tessuto sembra più incline a ammuffire se lasciato leggermente umido, quindi dovrai essere meticoloso nell'asciugarlo prima di metterlo via.

Devo acquistare le scarpe da trekking Inov-8 Roclite Pro G 400?

Passiamo ora alla parte importante della nostra recensione della Roclite Pro G 400 GTX: dovresti comprarne un paio? Siamo rimasti estremamente colpiti dai nostri test e non siamo riusciti a trovare difetti nel comfort, nel supporto e nella protezione offerti qui. Per gli escursionisti veloci che affrontano regolarmente terreni imprevedibili, consigliamo vivamente questi scarponi.


Tuttavia, per la maggior parte dei casi d'uso, la tomaia in tessuto rivestito in ceramica Schoeller non è strettamente necessaria e la necessità di mantenerla molto asciutta quando non in uso è un po 'irritante. Saremmo inclini a considerare l'Inov-8 Roclite G 345 GTX come alternativa: con questi sacrifichi la tomaia in ceramica ma ottieni comunque quella suola in grafene, e sono anche più leggeri (345 g anziché 400 g) e se passi prezzo del biglietto, un bel colpo più economico. Tuttavia, se vuoi veramente lo scarpone più duro in circolazione, la Roclite Pro G 400 GTX potrebbe averlo.