Close
  • Principale
  • /
  • Cuffie
  • /
  • Recensione Bowers & Wilkins PI7: queste cuffie vincitrici del Pingtwitter Award sono le migliori che puoi acquistare

Recensione Bowers & Wilkins PI7: queste cuffie vincitrici del Pingtwitter Award sono le migliori che puoi acquistare

Se vuoi la versione breve di questa recensione di Bowers & Wilkins PI7, è questa: nonostante sia molto più costosa persino deli migliori auricolari true wireless, questi non solo giustificano il loro prezzo, ma sembrano un ottimo affare. Sono così bravi, hanno vinto ilPremi Best Headphones e Best True Wireless Earbuds ai Pingtwitter Awards 2021.


Hai presente quando addendi una bistecca perfetta o un delizioso dessert e provi questo senso istantaneo di relax e comfort? E di solito è accompagnato da un sospiro e da una leggera caduta sul sedile, se sei in un film? Ecco cosa mi hanno fatto queste cuffiesecondoHo acceso la mia prima canzone.

Che filetto audio finemente rifinito. Che suono ricco, profondo e ganache al cioccolato. Lo scrivo poco dopo aver visto ilMastercheffinale, come avrai intuito, e voglio applaudire Bowers & Wilkins per la morbidezza della sua purea pop e la profonda carnosità della salsa sonora spalmata su tutta la mia musica.

sono questi?i migliori auricolari wirelesssul mercato? Per me, non c'è dubbio... sono le mie cuffie preferite che uso da anni. Forse mai, quando si tiene conto della comodità.

Ma c'è un enorme avvertimento per alcune persone: la dimensione degli auricolari potrebbe significare che sono letteralmente troppo grandi per adattarsi alle tue orecchie se sei piuttosto piccolo. Ci arriveremo.


Recensione di Bowers & Wilkins PI7: prezzo e data di uscita

I Bowers & Wilkins PI7 sono stati rilasciati il ​​21 aprile 2021 e costano un allarmante £ 349 / $ 399 / AU $ 599. Mentre la maggior parte dei veri auricolari wireless scende continuamente di prezzo, Bowers & Wilkins è schizzato nella stratosfera.

Il prezzo qui è ben oltreAirPods Pro di Apple, o anche l'ultima versione di Bang & Olufsen delle cuffie E8. Pagherai anche più di alcune delle migliori cuffie con cancellazione del rumore di fascia alta con design over-ear, come ilSony WH-1000XM4.


Ma da quello che hai letto finora, potrebbe non essere così scioccante pensare che il prezzo si giustifichi da solo quando li ascolti: se puoi permetterti di pagare così tanto, non ci sarà un secondo di rimpianto. E hanno alcune caratteristiche extra davvero buone per aiutare a consolidare l'idea che valgano la spesa.

Recensione di Bowers & Wilkins PI7


(Credito immagine: Bowers & Wilkins)

Recensione di Bowers & Wilkins PI7: caratteristiche

Le PI7 stanno debuttando insieme alle PI5 più economiche (e meno ben specificate) come i primi set di cuffie true wireless di Bowers & Wilkins, e l'azienda si è impegnata quando si tratta di funzionalità per il suo modello più premium.

Il suono è fornito da un sistema a doppio driver in ciascun orecchio: un driver personalizzato da 9,2 mm e un driver ad 'armatura bilanciata' ad alta frequenza, ciascuno con il proprio amplificatore separato.

Il backup è il supporto per la connettività Bluetooth adattiva aptX con dispositivi compatibili e la connessione tra i due auricolari è a 24 bit / 48 kHz, quindi B&W si rivolge davvero a questi per la folla di audio ad alta risoluzione, anche se certamente non sono esclusivamente per loro , nella nostra esperienza.

B&W ha anche incluso un'eccellente funzionalità che significa che l'audio di alta qualità è più accessibile che mai se utilizzi il PI7. Viene fornito con un cavo da USB-C a USB-C e un cavo da 3,5 mm a USB-C nella confezione. È possibile utilizzare uno di questi per collegare il case del PI7 a un computer oa una sorgente audio analogica, in modo efficace come un adattatore wireless. La custodia invierà quindi il suono alle cuffie tramite aptX LL (quindi: audio di qualità CD).


Questa è una grande funzionalità non solo per comodità (usali con il tuoNintendo Switch! O con i sistemi di intrattenimento aereo!), ma anche per migliorare la qualità dell'audio wireless da qualcosa come unMacBook Air, se disponi di file di alta qualità o utilizzi un servizio di streaming compatibile con l'hi-fi.

Parlando di usarli sugli aerei, B&W ha incluso anche la cancellazione attiva del rumore. B&W afferma che si tratta di un sistema adattivo, che modifica automaticamente i suoi livelli di input in base al rumore ambientale.

Ci sono controlli basati sul tocco all'esterno degli auricolari, che sono per lo più buoni, anche se non funzionano con i guanti (a differenza di AirPods Pro o Samsung Galaxy Buds Pro) e sono un po' facili da attivare accidentalmente durante la regolazione della vestibilità.

Tuttavia, siamo sbalorditi dal fatto che non ci sia modo di attivare la modalità di trasparenza per la cancellazione del rumore utilizzando i controlli touch. Devi andare fino in fondo all'app B&W Headphones per attivarla o disattivarla. Voipotereattivare o disattivare l'ANC con i controlli touch, ma non la modalità trasparenza. Speriamo che B&W offra un aggiornamento in modo da poter personalizzare il funzionamento.

Puoi attivare Siri o Google Assistant premendo sui controlli, insieme alle solite cose come saltare le tracce e mettere in pausa.

B&W valuta la durata della batteria per circa quattro ore negli auricolari per carica, con altre 16 ore dalla custodia. La nostra esperienza con gli auricolari è che durano per un'intera mattinata di lavoro senza morire su di noi, quindi quattro ore sembrano generalmente una stima equa. Questo è alla pari con AirPods Pro, ma i modelli più recenti tendono a ottenere di più. Detto questo, penso che quattro ore siano probabilmente sufficienti per la maggior parte delle persone che ascoltano nella vita quotidiana.

Puoi anche utilizzare le cuffie come ripetitore Bluetooth, condividendo il loro suono con un secondo dispositivo Bluetooth.

Bowers & Wilkins PI7

(Credito immagine: futuro)

Recensione di Bowers & Wilkins PI7: vestibilità e design

Il B&W PI7 viene fornito in una custodia abbastanza grande per gli attuali auricolari wireless premium: in termini di volume, è molto più grande della custodia per AirPods Pro o Samsung Galaxy Buds Pro. Tuttavia, B&W ha utilizzato un design affusolato, quindi è ancora tascabile senza causare un rigonfiamento che preferiresti evitare.

Gli auricolari stessi sono piuttosto grandi e sporgono abbastanza dalle orecchie. Avendo recentemente testato il Samsung Buds Plus squisitamente discreto, nel complesso mi sembra un po' sgradevole, ma è molto comune tra gli auricolari true wireless focalizzati sul suono, e questi sono tra i meno imbarazzanti che abbia mai visto, grazie al doppio -tono di colorazione. Di recente ho anche provato l'RZ-S500W di Panasonic, che risalta altrettanto ma con un design completamente nero che sembra ancora più robotico. Quindi sono bravo con l'effetto del PI7 sul bilanciamento.

Tuttavia, qui arriviamo al singolo più grande (potenziale) problema con il PI7: letteralmente non si adattavano all'orecchio di uno dei nostri soggetti di prova. Non sono molto più grandi di volume rispetto ad altre opzioni di fascia alta, ma estendono il loro corpo all'indietro dagli auricolari più di altre cuffie che abbiamo visto. La maggior parte dei rivali si estenderà maggiormente in avanti, verso il basso o, appunto, verso l'esterno. Tornare indietro si è rivelato un grosso problema per uno dei nostri tester.

Ma prima, la buona notizia: sono un uomo di 6'2' con una testa di taglia media. (Questa non è la buona notizia). Il PI7 mi si adatta molto bene usando i raccordi medi (quel bit è), ed era totalmente solido nell'orecchio per compiti più leggeri come camminare all'aperto o faccende domestiche, pur essendo comodo e stabile per lunghi periodi. Mi piace molto la vestibilità, anche se non sono sicuro che li userei regolarmente per la corsa o altre attività più accidentate - pensoPowerbeats Prorimane la scelta più sicura lì.

Bowers & Wilkins PI7

(Credito immagine: futuro)

Ma li ho dati a una donna di 5' 0', e anche con l'in-ear più piccolo, semplicemente non è in grado di indossare il PI7. La dimensione della sporgenza posteriore è troppo grande e le curve del suo orecchio significano che non c'è modo che possa sedersi correttamente.

Normalmente, darei le cuffie a più persone per provare a valutare con quante altre persone è successo, ma ciò non è possibile in condizioni di pandemia. Quindi per ora, dirò che se sei una donna più piccola della media in particolare e stai cercando di acquistarli, preparati che la prima cosa che devi fare è testare la vestibilità e capire che tuMaggiobisogno di restituirli.

Abbiamo chiesto informazioni a Bowers & Wilkins e ha detto: 'Le dimensioni, la forma e il profilo delle orecchie umane sono quasi infinite nella loro varietà, quindi è quasi impossibile realizzare un prodotto che si adatti assolutamente a tutti, anche se ovviamente abbiamo fatto il nostro migliore. È un problema doppiamente difficile con i prodotti [true wireless] in quanto includono un'incredibile quantità di tecnologia in un fattore di forma che, allo stesso tempo, i consumatori vorrebbero essere il più piccolo possibile. Con il PI7 volevamo anche garantire una qualità del suono ai vertici della categoria, quindi siamo andati oltre la maggior parte inserendo due driver e due amplificatori in ciascuna gemma - oltre all'aptX Adaptive e alla tecnologia ANC - che ha ancora un impatto sulle dimensioni e Fattore di forma.'

Tutto ciò è comprensibile, ma è frustrante vedere un'altra area della tecnologia in cui sono le donne che statisticamente saranno quelle che più probabilmente perderanno l'occasione: lo vedi spesso negli smartwatch, ad esempio, molti dei quali sono disponibili solo in taglie più grandi, come il nuovoOrologio OnePlus. Vale anche la pena notare che questa è la prima volta che vedo un auricolare che letteralmente non può adattarsi all'orecchio di qualcuno (anche se ho visto cuffie over-ear che non possono essere regolate abbastanza piccole da adattarsi saldamente alla testa di alcune donne adulte più piccole il passato).

La qualità costruttiva delle cuffie è premium. La custodia della batteria è solo un po' economica rispetto alle custodie AirPods Pro o Samsung Buds Pro: il coperchio in plastica e la cerniera sembrano piuttosto semplici, ma non è un grosso problema.

Recensione di Bowers & Wilkins PI7

(Credito immagine: Bowers & Wilkins)

Recensione di Bowers & Wilkins PI7: prestazioni

Bene, ho già detto tutto su questa parte. Il PI7 non solo suona bene, suonanofenomenale.

La cosa che diventa subito evidente è che qui non ci sono compromessi. Tutto, dal tempismo al suo equilibrio, è esattamente ciò che voglio da un paio di cuffie che adorerò indossare giorno dopo giorno.

I bassi sono grandi e avvincenti, ma mai travolgenti e sempre controllati con precisione, come Lewis Hamilton che fa passare un camion attraverso una chicane. È profondo e risonante, con abbastanza sfumature da aggiungere davvero al realismo della strumentazione: significa che puoi sentire l'impatto graduato completo di una batteria o la risonanza di una chitarra acustica, oltre a dare al sintetizzatore di basso tutta la muscolatura di cui ha bisogno .

Ma il big bass conosce il suo posto e non intralcia mai nient'altro. I medi hanno energia e calore che li rendono semplicemente un'immensa quantità di divertimento per il pop, ma anche tutti i dettagli necessari per le voci inquietanti per includere ogni gracchiare, o la strumentazione per includere i movimenti delle dita, senza perdersi nel mix.

E la fascia alta riesce a distinguersi nettamente da tutto il resto, pur non sentendosi distaccata e non appare mai artificiale o dura. I piatti schizzano, le voci raggiungono picchi naturali, il pianoforte risuona, tutto distinto e chiaro, ma anche parte del mix generale.

Se tutto questo suona come se stessi descrivendo come dovrebbe essere la musica, allora... beh, hai capito perché mi piacciono così tanto queste cuffie. Ogni elemento sembra che gli sia stato permesso di essere l'elemento più importante. Tutto in una volta. E funziona.

Questo vale anche per l'utilizzo di normali servizi di streaming su Bluetooth non aptX e per l'utilizzo di file e connettività di alta qualità.

Personalmente non ho lamentele riguardo al suono, ma non è proprio quello che definirei neutro. Non è drasticamente colorato, ma è decisamente incisivo, e penso che alcune persone potrebbero preferire una presentazione leggermente più piatta, e non c'è alcuna opzione EQ o altro nell'app di B&W per consentire loro di farlo, il che è un po' un peccato .

Anche la cancellazione del rumore è buona, anche se non eccelle nel modo in cui lo fa il suono. Gli auricolari wireless non sono mai così potenti come le migliori opzioni over-ear, e anche qui è così. Il PI7 è bravo a ridurre i ronzii costanti a quasi nulla, e riduce davvero il trambusto in luoghi come i negozi. L'attivazione e la disattivazione dell'ANC su una strada trafficata onestamente non ha fatto molta differenza, ma se combinati con un buon sigillo per l'orecchio e, soprattutto, la potenza dell'audio effettivo, questi sono sicuramente buoni per ascoltare musica che suona a pieno nonostante i rumori esterni.

Mentre la qualità della musica è impeccabile, la connettività è un po' più nella media. Quando rimuovi le cuffie dalla custodia, sono un attimo più lente da collegare rispetto alle migliori che ho provato (il Samsung Galaxy Buds Plus e AirPods Pro), e ho scoperto che a volte si accende solo una gemma inizialmente se li togli dalla custodia uno alla volta troppo lentamente. È facile da risolvere se l'altro non si connette (basta sostituirlo nella custodia per un momento) e ho rapidamente preso l'abitudine di estrarli insieme quando possibile.

Hanno anche una portata wireless abbastanza media e non si riconnettono così rapidamente se interrompono la connessione quando si cammina per casa o qualcosa del genere. Ancora una volta, niente di tutto questo mi scoraggia, ma ci sono esperienze wireless più fluide da vivere.

Tuttavia, la funzionalità di utilizzare la custodia come adattatore wireless è semplicemente eccellente e senza soluzione di continuità. Collega la custodia a un computer, sceglila come uscita audio sul tuo PC e inizia a riprodurre qualcosa. Le cuffie emettono un po' di rumore per indicare che stanno cambiando sorgente e improvvisamente sto ascoltando Qobuz in aptX da un Mac che non lo supporta. Nessun DAC aggiuntivo richiesto.

Recensione di Bowers & Wilkins PI7

(Credito immagine: Bowers & Wilkins)

Recensione di Bowers & Wilkins PI7: verdetto

Non c'è nessuna sorpresa alla fine qui. Le Bowers & Wilkins PI7 dovevano essere eccezionali in un mondo di eccellenti cuffie a metà prezzo, e lo sono. Hanno rovinato altre cuffie true wireless che apprezzo felicemente da anni.

Non c'è dubbio nella mia mente che guadagnino solidamente il loro cartellino del prezzo di £ 349 / $ 399, e la parte che amo di più è ottenere questo tipo di qualità audio in qualcosa di così versatile: tutta la comodità, nessuno dei compromessi.

Tuttavia, sebbene mi stiano davvero bene e in modo sicuro, questa è la prima volta che vedo un paio di auricolari in-ear che qualcuno letteralmente non potrebbe usare a causa della loro piccola dimensione/forma dell'orecchio. Quindi, ovviamente, considera questa recensione a cinque stelle un verdetto per qualcuno che lorofarein forma.

Recensione di Bowers & Wilkins PI7: considera anche

E8 (3a generazione) di Bang & Olufsen e MW08 di Master & Dynamic sono i due grandi pesi massimi del vero wireless costosi e di lusso. Entrambi offrono una grande durata della batteria: MW08 è di circa 10 ore per carica delle cuffie, mentre l'E8 promette 35 ore totali inclusa la custodia di ricarica. Entrambi sono ben oltre la capacità della batteria del PI7.

Il B&O E8 è il più piccolo e più elegante dei tre per i look in-ear, mentre il Master & Dynamic MW08 è un design ancora più straordinario del PI7, quindi stai bilanciando bene lo stile e le caratteristiche audio con il PI7. Tuttavia, l'E8 non offre la cancellazione attiva del rumore, quindi per le caratteristiche effettive, solo l'MW08 corrisponde al PI7.

Se stai cercando un'esperienza di connessione fluida (e dimensioni più ridotte), abbiamo già menzionato molto il Samsung Galaxy Buds Pro, che sono entrambiimmediatoper connettersi e anche solida per l'affidabilità tramite Bluetooth, indipendentemente dal dispositivo a cui li colleghi. Suonano bene, ma non una patch sul PI7. E su iPhone, gli AirPods Pro sono super veloci per quanto riguarda la connettività e offrono un suono davvero eccellente e una forte cancellazione del rumore... ma la musica suona meglio con B&W.